Le istruzioni di Guru Padmasambhava

by onlusstupa

Si ringrazia Chiara Luce Edizioni – Pomaia (Pisa) e FLORA srl – Lorenzana (Pisa) per l’indispensabile contributo alla realizzazione di questo materiale.

Tratto dal libro

Dei tre simboli di un Buddha (corpo, parola e mente), lo Stupa è quello che si riferisce alla sua mente onnisciente, oltre a rappresentare simultaneamente la base, il sentiero e il frutto dell’intero processo che conduce ogni essere alla piena e completa realizzazione spirituale. Uno Stupa opera simultaneamente anche ad altri livelli di energia.

A un livello che potremmo definire archetipico, esso comprende cinque fondamentali figure geometriche, corrispondenti ai cinque elementi (terra, acqua, fuoco, aria e spazio), che costituiscono e pervadono il mondo fin nelle sue più piccole parti; ad esse sono poi corrispettivamente associati i cinque colori (giallo, bianco, rosso, verde e blu).Al livello del significato tantrico della tradizione buddhistaVajrayana, uno Stupa simbolizza il Dharmakaya, quindi le cinque saggezze della mente di un Buddha,i cinque aggregati purificati e i cinque chakra.

Clicca sulla copertina per aprire l’allegato del libro.